Mappe su Apple Watch, ecco come usarle al meglio

Discussion in 'Mac' started by GotFrag, Mar 17, 2019.

  1. GotFrag
    Bitching

    GotFrag
    ViP
    Staff Member ViP

    Messages:
    589
    Likes Received:
    14
    Trophy Points:
    18
    [​IMG]
    Su Apple Watch sin dal primo modello c’è anche Mappe, lo stesso servizio di cartografia di Apple che troviamo anche su iPhone, iPad e Mac.

    Proprio come in questi ultimi, dal polso sono disponibili diverse funzionalità che non sono facilmente intuibili in quanto avviando l’app dall’orologio, a prima vista sembrerà di avere a disposizione semplicemente la schermata delle mappe che mostrano la propria posizione, con la possibilità di spostare la zona inquadrata strisciando su di essa ed eseguire zoom in-out ruotando la Corona Digitale (lo zoom-in può essere eseguito anche con un doppio click su un’area).

    Oltre a questo, dall’app su Apple Watch è possibile leggere le informazioni associate a qualsiasi punto d’interesse, semplicemente toccandolo per mostrare la finestra associata. Da qui si possono leggere il punteggio relativo al gradimento degli utenti, gli orari di apertura e chiusura, l’indirizzo e il numero di telefono che, toccandolo, avvierà la chiamata direttamente dal polso.

    Dall’app è anche possibile aggiungere un segnaposto semplicemente toccando e tenendo premuto su un punto per far “cadere” il pin. Toccandolo si potrà leggere l’indirizzo oppure selezionare una delle due opzioni per usarlo come punto di partenza o di arrivo.

    Da Mappe per Apple Watch è anche possibile visualizzare la posizione di un contatto: per scoprirla è sufficiente cliccare con più forza lo schermo per visualizzare l’elenco contatti e selezionare la persona interessata scorrendo con la Corona Digitale.

    [​IMG]

    Da Apple Watch è possibile anche ottenere le indicazioni stradali, ed è possibile farlo in diversi modi. Si può ad esempio cliccare un esercizio sulla mappa selezionando poi il relativo pulsante per raggiungerlo, oppure aggiungere un segnaposto ed utilizzarlo come punto di arrivo.

    Di può anche utilizzare Siri per raggiungere un luogo o una via, oppure cliccare con forza per raggiungere l’indirizzo (se c’è) precedentemente inserito nella scheda di un contatto, o ancora avviando la navigazione turn-by-turn direttamente dall’iPhone, in quanto viene automaticamente sincronizzata anche su Apple Watch.

    [​IMG]

    Una volta impostato il percorso, è sufficiente premere il pulsante Start per avviare la navigazione. L’orologio invierà una serie di 12 vibrazioni per ricordare di svoltare a destra, mentre tre serie consecutive da 2 vibrazioni per svoltare a sinistra; una sola vibrazione invece segnala quando si sta per raggiungere la destinazione ed un’altra ancora quando si è finalmente raggiunto il punto di arrivo.

    Dal polso è anche possibile leggere l’orario di arrivo previsto nel pannello in alto a sinistra del display, ottenendo maggiori informazioni se si esegue uno swipe verso sinistra. Se si vuole interrompere la navigazione, è sufficiente effettuare un click con più forza sul display e premere il pulsante Stop.

    Su macitynet.it trovate decine di tutorial su Apple Watch: iniziate da questa pagina.

    - su macitynet.it Mappe su Apple Watch, ecco come usarle al meglio

    Leggi Tutto...
     






  2. Google Advertisement

Share This Page

Loading...